w

Milano +39 02 49475603 milano@wedive.it

w

Senago +39 02 9980786 senago@wedive.it

Alzaia Naviglio Grande 150 20144 Milano

Via Mantegna 13 20030 Senago Mi

 

Aggiornato da Sarah Wormald da fonte PADI

Un buon controllo dell’assetto può aumentare il tempo di immersione, preservare l’aria e garantire di evitare danni accidentali al fragile ambiente marino.

Se scopri che stai andando su e giù più di quanto vorresti, dai un’occhiata a questi dieci consigli per perfezionare il tuo assetto e immergerti come un professionista.

1. Sii paziente quando regoli la tua galleggiabilità. Rilascia o aggiungi aria dal tuo dispositivo BC in piccoli incrementi e assicurati di dargli il tempo di agire. Essere impazienti ti richiederà solo più tempo per trovare la tua galleggiabilità neutra.

2. Le mute perdono galleggiabilità quando si bagnano e le bolle d’aria si comprimono a causa della pressione. Anche se potresti sentirti sottopeso per questo motivo, è meglio aspettare di essere stato in acqua per un po’ prima di decidere di apportare modifiche, specialmente se stai usando una muta nuova o noleggiata e non hai familiarità con i suoi effetti. Prendi in considerazione lo spessore della muta. Una muta più spessa è più galleggiante.

DeepDiver Shutterstock scaled 1 1536x1025 1

3. Una respirazione rilassata e profonda è un elemento vitale per un buon controllo dell’assetto. Prima di fare qualsiasi altra cosa, controlla come respiri. Dovresti respirare lentamente usando il diaframma per garantire il pieno scambio di ossigeno all’interno dei polmoni. Questo ti renderà anche più rilassato durante l’immersione.

4. Tenere un registro dei pesi utilizzati per ogni immersione fornirà una linea guida che può essere utile per apportare modifiche quando ci si trova in una nuova posizione di immersione.

 

diver buoyancy yoga e1480890043190

 

5. La maggior parte dei principianti è in sovrappeso. In superficie, un subacqueo dovrebbe galleggiare all’altezza degli occhi con l’acqua senza aria nel proprio jacket ma con una boccata d’aria nei polmoni. Come ulteriore controllo, quando espirano, dovrebbero scendere lentamente.

6. Rimani orizzontale nell’acqua in modo che i tuoi calci ti spingano in avanti, non verso l’alto. Potrebbe essere necessario regolare la posizione dei tuoi pesi. Sii paziente perché questa è una materia appresa attraverso l’esperienza.

7. Trattenere il respiro sott’acqua non è solo pericoloso, ma si traduce anche in una maggiore galleggiabilità.

padi scuba diver 0 1536x864 1

 

8. Prendi nota del trucco del corpo. Dal momento che il muscolo è più denso rispetto al grasso corporeo, un individuo molto muscoloso è meno vivace rispetto a una persona con meno muscoli.

9. Poiché l’acqua salata è più densa rispetto all’acqua dolce, è necessario più peso per le immersioni in mare rispetto alle immersioni in acqua dolce.

10. Fai ulteriore formazione! Il corso PADI Advanced Open Water include cinque immersioni Adventure, una delle quali può essere la PADI Peak Performance Buoyancy Adventure Dive.

Se sei già certificato PADI Advanced Open Water, prendi in considerazione il corso Peak Performance Buoyancy Specialty Diver. Imparerai come perfezionare la tua galleggiabilità, diventare più a tuo agio sott’acqua e il tuo consumo d’aria migliorerà, il che significa più tempo sott’acqua! Se hai intenzione di frequentare il PADI Advanced Open Water Course, puoi iniziare imparando la teoria direttamente da casa con PADI eLearning!