w

Milano +39 02 49475603 milano@wedive.it

w

Senago +39 02 9980786 senago@wedive.it

Alzaia Naviglio Grande 150 20144 Milano

Via Mantegna 13 20030 Senago Mi

Apeks

Apeks Erogatori XTX Tungsten

776.00

Apeks Erogatori XTX Tungsten

Il modello Tungesten XTX è costruito sulla piattaforma XTX200 ma è protetto con una finitura PVD (Physical Vapor Deposition) al tugsteno dura e resistente. Questa finitura risulta estremamente resistente agli agenti atmosferici e alle abrasioni rispetto alla tradizionale cromatura. Il rivestimento è realizzato con qualità di titanio, zirconio e cromo di alta qualità. L’XTX Tungsten è fornito completo di 5a porta.

Disponibile su ordinazione

EAN: 3664372101511 COD: RG113137 Categoria: Tag: , , ,
GTIN: 3664372101511

Descrizione

Apeks Erogatori XTX Tungsten

Dotato di un innovativo convogliatore di scarico intercambiabile (DCE). Questo sistema dà al subacqueo la possibilità di passare da uno scarico piccolo a uno grande, garantendo la minima interferenza di emissione bolle (ideale per i fotografi subacquei).

È disponibile una 5a porta opzionale che presenta il bonus aggiuntivo di uno scambiatore di calore integrato (disponibile sulle prime fasi Tungsten, XTX200 e XTX100). Può essere convertito da una configurazione della frusta destra-sinistra. Il processo di modifica del regolatore in una configurazione mancina è rapido e semplice.

Tuttavia, questa procedura deve essere eseguita SOLO da un tecnico autorizzato APEKS. Disponibile in configurazione INT o DIN.

Le fruste in nylon intrecciato sono ora di serie su tutti i modelli. Queste fruste sono più leggere, più flessibili e più resistenti. Adatto per l’uso in acqua fredda (inferiore a 10 C / 50 F). Compatibile con EAN40.

Surpressione della pressione intermedia

Primi stadi a camera secca In un primo stadio tradizionale, l’incremento della pressione intermedia (MP) è uguale all’aumento della pressione ambiente (linea blu). Nell’utilizzo di primi stadi con effetto surpressione della pressione intermedia, si ha un incremento di MP (linea rossa) superiore a quello della pressione ambiente.

Tale incremento compensa il maggior sforzo respiratorio richiesto dall’aumento di densità dell’aria respirata in profondità. Limite massimo Norme CE EN 250: 3,00 J/It.

Gli erogatori Apeks sono sottoposti a test su macchina ANSTI per simulare la respirazione in immersione.

L’apparecchiatura misura separatamente gli sforzi di inspirazione ed espirazione al variare di profondità, pressione di alimentazione e temperatura dell’acqua.

I risultati dei test vengono elaborati per valutare il Lavoro Totale del Ciclo Respiratorio (Work of Breathing).

CARATTERISTICHE :

1° stadio a membrana bilanciata garantisce alte prestazioni ed elevata affidabilità a qualunque profondità e pressione delle bombole. I componenti interni di piccole dimensioni riducono gli attriti e sono protetti dall’ambiente esterno.

L’aria è uno dei migliori coibenti termici.

Il sistema a Camera Secca, adottato sugli erogatori Apeks omologati per l’uso in acque fredde, si basa su questo fattore ed assicura la miglior protezione termica possibile.

La meccanica dell’erogatore è totalmente isolata dall’ambiente esterno e mantiene la sua efficienza inalterata nel tempo.

Nei secondi stadi bilanciati l’aria che arriva dal primo stadio a pressione MP contrasta l’apertura della valvola Lo sforzo di erogazione si riduce notevolmente, con il risultato di un secondo stadio molto più reattivo all’atto inspiratorio, morbido e sensibile, specialmente in profondità.

La sensibilità può essere regolata in immersione tramite il volantino esterno.

Quando si nuota in superficie, il volantino può essere avvitato per ridurre la sensibilità, mentre in profondità il volantino può essere svitato totalmente per compensare l’incremento di densità dell’aria inspirata. Maggiore è la sensibilità, minore è lo sforzo iniziale di respirazione.

Il comando esterno di regolazione dell’Effetto Venturi ottimizza l’iniezione dell’aria.

Ne derivano la facilità di respirazione e l’impedimento dei fenomeni di erogazione spontanea.

PRIMO STADIO:

A membrana bilanciato
Finitura cromata lucida (XTX 200 PVD solo per modello Tungsten)
4 uscite 3/8” UNF MP
2 uscite 7/16” UNF HP
Tutte le uscite MP permettono di configurare l’erogatore da destro a sinistro
Sistema APEKS a Camera Secca
Effetto Surpressione della Pressione Intermedia
Sede removibile
5° porta opzionale
Secondo stadio:
Bilanciato pneumaticamente
Trasformabile rapidamente da destro a sinistro
DCE Diver Changeable Exhaust: convogliatore di scarico facilmente intercambiabile (largo o compatto)
Scambiatore di calore
Effetto Venturi regolabile
Regolazione della sensibilità
Completamente antibatterico
Frusta Flexi di serie ultra leggera
Il boccaglio Comfo-bite™ praticamente elimina la fatica della mascella

Recensioni

There are no reviews yet

Recensisci per primo “Apeks Erogatori XTX Tungsten”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Q & A

Non ci sono ancora domande

Fai una domanda

La tua domanda riceverà risposta da un rappresentante del negozio o da altri clienti.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Grazie per la tua domanda!

Your question has been received and will be answered soon. Please do not submit the same question again.

Errore

Warning

An error occurred when saving your question. Please report it to the website administrator. Additional information:

Aggiungi una risposta

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Grazie per la tua risposta!

Your answer has been received and will be published soon. Please do not submit the same answer again.

Errore

Warning

An error occurred when saving your answer. Please report it to the website administrator. Additional information: